copertina
Parenti, mezzi parenti e complici
di Paolo Tricoli
Pagine: 224
ISBN: 9788897546436

    Libro stampato €14,00
In sintesi
L’autore, alla terza prova narrativa dopo Informazioni sulla vita e sulla morte del povero Vincenzo (2014) e Lettere e persone, smarrite (2016), ci propone uno sguardo a volte affettuoso, a volte poco indulgente, verso esistenze minime alla ricerca di riscatto da una condizione alla quale è difficile, se non impossibile, sottrarsi.
Basta con questa cosa che l’amore è cieco, è una stronzata, l’amore ci vede benissimo, i ciechi siamo noi! La felicità corre così veloce che non riusciamo a vederla nemmeno quando ci passa davanti, sentiamo solo il vento, il rumore, mai che potessimo fermarla, guardarla in faccia, parlarci un secondo, tiene sempre fretta di andare da altre parti. E
io questo non lo sopporto più, anzi, non lo dobbiamo sopportare più…

Se hai un manoscritto in cui credi e desideri farlo pubblicare, noi possiamo offrirti:


Contattaci